Annegamento (Near Drowning) nei Cani


drowning-near-drowning-dogsjpg


Ipossiemia dovuta all'aspirazione dell'acqua nei cani

L'annegamento in prossimità è determinato da un evento che coinvolge l'immersione prolungata in acqua, seguita dalla sopravvivenza per almeno 24 ore dopo. Dopo l'immersione, i sintomi tipici includono elevati livelli di anidride carbonica nel sangue, stimolazione della respirazione e successiva aspirazione di acqua nei polmoni. In rari casi, l' iperventilazione prima della sommersione o il laringospasmo (chiusura spasmodica della laringe ) possono impedire l'aspirazione di acqua, una reazione involontaria che può portare a una condizione chiamata annegamento a secco.

Ci sono quattro fasi in un tipico annegamento: il respiro e il movimento del nuoto; aspirazione d'acqua, soffocamento e lotta per l'aria; vomito; e cessazione del movimento seguita dalla morte. Il riflesso delle immersioni dei mammiferi può verificarsi, portando a una frequenza cardiaca rallentata, a una fermata nella respirazione e alla circolazione del sangue limitata solo agli organi essenziali del corpo. Grandi volumi di acqua non sono in genere aspirati in questa fase.

L'aspirazione di acqua fresca porta a un collasso delle cellule respiratorie con possibile polmonite infettiva. L'aspirazione ipertonica dell'acqua di mare porta ad una diffusione di acqua che penetra nei polmoni e negli alveoli (le cellule aeree dei polmoni). Poiché il cane non può ottenere abbastanza ossigeno, i livelli di ossigeno nella goccia di sangue e il sangue diventano acidosi (aumento anomalo dell'acidità).

Il tempo di immersione, la temperatura dell'acqua e il tipo di acqua in cui il cane è immerso (se l'acqua è fresca, salata o chimica) influenzerà significativamente lo sviluppo del danno d'organo.

Sintomi e tipi

  • Pelle e gengive bluastre
  • Tosse con espettorato rosso chiaro e spumoso (sput-up)
  • Cessazione della respirazione
  • Respirazione difficoltosa
  • Suono scoppiettante dal petto
  • vomito
  • Semi-cosciente e stordito in coma
  • Frequenza cardiaca aumentata o ridotta
  • Il cuore potrebbe smettere di battere

Le cause

  • Negligenza del proprietario
  • Precauzioni di sicurezza inadeguate
  • Cane giovane e inesperto (meno di quattro mesi)
  • Il cane era dentro o vicino all'acqua al momento del sequestro
  • In seguito a trauma cranico
  • Rapido calo della glicemia, ritmo anormale del battito cardiaco o episodio di svenimento mentre nel corpo acquatico si collocano cani a più alto rischio di annegamento

Diagnosi

Il tuo veterinario eseguirà un esame fisico completo sul tuo cane. I test di laboratorio standard includeranno un profilo chimico del sangue, un esameemocromocitometrico completo, un'analisi delle urine e un pannello elettrolitico.

Le radiografie del torace possono mostrare polmonite da aspirazione o liquido nei polmoni uno o due giorni dopo l'annegamento. L'inalazione di corpi estranei può provocare collasso polmonare segmentario. È possibile una lesione polmonare che progredisce verso la sindrome da distress respiratorio acuto (ARDS) .

È indicato un lavaggio endotracheale o transtracheale, seguito da una valutazione citologica e una coltura con sensibilità. Il monitoraggio elettrocardiografico per esaminare le correnti elettriche nei muscoli cardiaci può essere eseguito per valutare il danno cardiaco. Il veterinario vorrà anche determinare la risposta evocata uditiva (BAER) per la valutazione della perdita dell'udito. I raggi X cervicali, la tomografia computerizzata (CT) o la risonanza magnetica (MRI) del cervello e del tronco cerebrale possono essere utili in alcuni casi.

Trattamento

Eliminare eventuali ostruzioni delle vie aeree e praticare la rianimazione bocca-per- muso sul luogo dell'incidente. Il trattamento medico professionale dovrà essere seguito immediatamente. Il tuo cane dovrà essere trattato in regime di ricovero d'urgenza, con l'integrazione di ossigeno somministrata all'ospedale.Se il cane ha grave ipossiemia , ipercapnia o imminente affaticamento respiratorio, può essere necessario un ventilatore per l'assistenza respiratoria.

Il drenaggio gravitazionale o le spinte addominali (cioè la manovra di Heimlich) non sono raccomandati in assenza di un'ostruzione delle vie aeree a causa dell'alto rischio di rigurgito e successiva aspirazione del contenuto dello stomaco. La terapia dei fluidi e la gestione acido-base / elettrolitica sono fondamentali per riportare l'equilibrio dei fluidi a livelli normali. Se il tuo cane è ipotermico , il tuo veterinario scalderà gradualmente il corpo del cane con coperte per due o tre ore. Se il tuo cane soffre di una grave lesione cerebrale o polmonare, potrebbe essere necessaria una prolungata nutrizione parenterale(per via endovenosa).

Vivere e gestione

In generale, i cani non hanno una buona prognosi se sono in coma quando sono portati in clinica veterinaria, hanno sangue gravemente acido (pH inferiore a 7.0), o se richiedono rianimazione cardiopolmonare ( CPR ) o ventilazione meccanica. I cani che sono coscienti al loro arrivo in clinica avranno una buona prognosi, purché non comporteranno ulteriori complicazioni.



a-b-c-d-e-f-g-h-i-j-k-l-m-n-o-p-q-r-s-t-u-v-w-x-y-z